22 aprile 2013

7 maggio @ TRAME (Bologna)

 Il 7 maggio io e Marco siamo ospiti della libreria Trame di Bologna
Per l'occasione il nostro fumetto "Storie brevi e senza pietà" verrà presentato da Gianluca Morozzi
Non mi son fatto sfuggire l'occasione per omaggiare FactorY di Gianluca Morozzi e Michele Petrucci, un bellissimo fumetto edito dalla Fernandel.




20 aprile 2013

SBSP + LPDMPUMR + MU

Non è un rebus!
E' la somma di quello che è avvenuto il 18 aprile 2013 nella libreria Primo Moroni di Pescara

Presentazione del fumetto "Storie brevi e senza pietà" , proiezione dell'esperimento "La possibilità di morire per un motivo ridicolo" , accompagnate dalla One Man Band MU di Tonino Bosco!


08 aprile 2013

Recensione su Sherwood.it


Bellissima recensione di Claudio Calia su Sherwood.it


Storie brevi e senza pietà è l'esordio al fumetto della coppia Marco Taddei ai testi e Simone Angelini ai disegni: un oggetto editoriale che già dalla presentazione si presenta originale e non scontato. Intanto, la scelta di raccogliere storie brevi - e ribadirlo nel titolo! - in un volume è una boccata d'aria in un panorama in cui il termine merceologico - dunque al di là del bene e del male - "graphic novel" viene ormai utilizzato anche per descrivere storie a fumetti di due pagine.

Ma l'altra cosa che stupisce di questo libro, che si presenta molto ordinato, in una edizione dignitosa, e una gabbia della tavola piuttosto regolare su tre strisce di due vignette per tutta la sua durata, è l'utilizzo maturo del linguaggio del fumetto. Non dico che entrambi gli autori non abbiano qualche meccanismo da rodare, che sui disegni non ci sia nessun lavoro da fare - soprattutto a fronte della coraggiosa scelta di Angelini di cambiare stile e strumenti in ogni storia -, che a volte scrittura e disegno potrebbero intrecciarsi meglio: ma il lavoro dei due mi conferma che stanno nuotando nel mare giusto, tra i pochi che si propongono di "ragionare il fumetto" in termini che non siano di "disegno" o "scrittura", tralasciando il delicato intreccio tra i due.

Il libro presenta 10 storie brevi e, davvero, senza pietà. Attribuirci per forza una definizione significherebbe tentare di ridurne la portata, vedo questo libro molto affine al fenomeno della Poetry Comics, dove "disegno al servizio del testo" non significa replica didascalica di ciò che è scritto in forma di illustrazione, ma contributo narrativo alla scansione del testo nella realizzazione di un'opera "unica" in cui il disegno, spesso "prendendo la tangente" in un modo che solo al fumetto è consentito fare, produce senso al pari del testo.

I temi dei piccoli racconti sono tra i più vari ma uniti da un sottile filo surrealista: da un mondo invaso dai gatti alla crudele morte dell'ultimo dinosauro sulla terra, fino all'uomo che bevendo l'ennesimo Campari ignora il messaggio di aiuto recapitatogli da un altro mondo tramite un piccolo omino apparso nella sua bocca.

Tutte storie in cui il "senza pietà" si esplicita sotto forma di una "occasione persa" per l'umanità tutta di meritarsela, la definizione di "umani".
Storie brevi e senza pietà
Marco Taddei/Simone Angelini
Prefazione di Ratigher
Bel-Ami Edizioni
Brossura, 80 pp. b/n
10,00 euro

Il libro sul sito dell'editore
- http://www.baedizioni.it/catalogo/sbsp/

La pagina Facebook dedicata a Storie brevi e senza pietà
- http://www.facebook.com/storiebreviesenzapieta

http://www.sherwood.it/articolo/2860/storie-brevi-e-senza-pieta-marco-taddei-e-simone-angelini